Il BABYCORO DI VERONA  è un Coro polifonico di bambini.

a
Nato nel 2006 nella Parrocchia del S. Cuore per animare le liturgie, è velocemente cresciuto (dai 12 bambini del primo giorno oggi supera i 40 elementi)  ampliando il proprio repertorio con  musica sacra e profana, canzoni per bambini, pezzi classici, pop, folk.
  Repertorio e testi vengono scelti attentamente perché siano sempre “a misura di bambino” e promuovano una riflessione su valori importanti come amicizia, fratellanza, ecologia, pace, solidarietà.
  Mantenendo la sua originale ispirazione cristiana, il gruppo ha accolto negli anni bambini e bambine di ogni estrazione sociale, religione ed etnia ( ne hanno fatto parte bambini provenienti da Sri Lanka, Moldavia, Etiopia, Albania, Cile, Madagascar, U.S.A., Argentina, …) perché il canto corale è la strada maestra per imparare a vivere “armonicamente” insieme.b
  Nella prova del sabato pomeriggio  i piccoli coristi condividono momenti di studio, divertimento, riflessione,  gioco;   intorno ai bambini, le loro famiglie:  anch’esse unite in uno stile di solidarietà e amicizia.
  Non è solo il canto corale, infatti, la motivazione del ritrovarsi: famiglie e bambini sperimentano un modo di stare insieme, dove i più deboli vengono sostenuti, le fatiche vengono condivise, l’attenzione all’altro è costantemente sollecitata e apprezzata.


Nel Coro nessuno paga e nessuno guadagna. Le spese dell’attività - consistenti principalmente nell’impianto audio e nelle divise dei piccoli coristi -  vengono coperte da offerte e rimborsi per i concerti.
  Il gruppo si è recentemente costituito Associazione Culturale.
  Il Babycoro - che dal 2008 è riconosciuto e  affiliato all’Antoniano di Bologna  ( vedi www.antoniano.it è spettacolo - galassia dei cori  - i cori del nord Italia ) - si presta ad arricchire eventi artistici, sociali e culturali nella convinzione che attraverso la Musica sia possibile  veicolare messaggi importanti e arrivare  laddove le parole diventano poco efficaci.


Dal 2006 ad oggi il gruppo ha svolto una vivace attività ed ha al suo attivo più di 70 concerti in collaborazione con diverse realtà:  dal Comune di Verona (giornata per l’Affido Familiare)  a Bimbimbici  della FIAB, dalla Festa dei Popoli al Circolo dei Lettori, dai Clown ospedalieri al WWF, dalle collaborazioni con AMIA a interventi in spettacoli di teatro e di danza … oltre a  inaugurazioni di mostre, mercatini e convegni. Memorabile il concerto per Grao de Mostarda onlus, in cui i bambini hanno cantato via Skype per i loro coetanei di Quixada, in Brasile.
   In virtù della collaborazione con l’Antoniano di Bologna il Coro inoltre interviene alle selezioni nazionali dello Zecchino d’Oro.
    Nel Novembre 2015 è stato selezionato dalla Associazione “Musica Dedicata” ed ha partecipato alla produzione di un cd con brani inediti sui Santi veronesi, con la seguente motivazione: “Coro maturo, dalle idee chiare su ciò che desidera comunicare. Non solo sono voci raffinate e sensibili - che calibrano la portata di ogni parola che cantano - ma i giovanissimi cantori sono dotati anche di una notevole presenza scenica”.
  Il Babycoro è intervenuto al Festival Francescano, esibendosi insieme agli altri Cori dell’Antoniano in piazza Maggiore a Bologna, davanti a 3.000 persone ed è stato impegnato alla presentazione del libro “Laententur caeli ” e in concerto nel centro storico di Verona a sostegno della Ronda della Carità,  insieme a M. Priscilla Fiazza ed altri artisti.
  Recentemente  il Babycoro si è esibito in un concerto a sostegno della Ronda della Carità ed ha inoltre cantato ai mercatini di Natale di Ala di Trento.
  Il Babycoro  è gemellato con il Piccolo Coro "Per un amico" di Trieste.


  Il Coro è diretto dalla sua nascita da Marta Benciolini, pianista ed educatrice specializzata nell’educazione musicale per l’infanzia, a cui si affianca, sempre  in un rapporto di gratuita collaborazione, Francesca Vantini, che cura specialmente gli aspetti tecnici e audio, l’organizzazione e i rapporti con le famiglie.

torna a Home Page